Omicidio Chiasso, gli arrestati vogliono tornare in Svizzera

Padre e figlio arrestati in Campania hanno accettato l’estradizione e torneranno in Ticino

Omicidio Chiasso, gli arrestati vogliono tornare in Svizzera

Pasquale e Mirko Ignorato, padre e figlio, presunti autori dell’omicidio di Angelo Falconi assassinato venerdì scorso in un garage di Chiasso, hanno accettato l’estradizione, per cui non saranno processati in Italia ma torneranno in Ticino per rispondere dell’assassinio del 63 enne fiduciario svizzero.

Pasquale e Mirko Ignorato, gestori dell’area di servizio di Chiasso di proprietà della vittima, al momento dell’arresto, erano in procinto di salire su un treno a Ercolano per tornare in Ticino.

Intanto in Svizzera resta in carcere per altre due settimane l’altro figlio di Ignorato, Pasquale, 24 anni, che è accusato di favoreggiamento, così come la moglie di Ignorato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True