Martedì 30 Luglio 2013

Ospiti allegri a casa Clooney

Un sax ha svegliato Laglio

Una panoramica di Villa Oleandra e della zona del Soldino. L’altra notte, musica in riva

Allegria. Nella notte più torrida dell’estate lariana, quella tra domenica e lunedì, gli abitanti di Soldino che come tutti gli altri in questa stagione dormono con le finestre aperte, sono stati un po’ deliziati e un po’ disturbati da suoni e canti provenienti dalla zona a lago. Le note di un sassofono accompagnate a canzoni sono state udite fin nella parte alta della frazione che si trova sulla verticale di Villa Oleandra. Il fatto lascia intendere che si sia fatta festa a Casa Clooney fino alle ore piccole.

Canti e suoni si sono sentiti distintamente verso le 2 e sono proseguiti fino alle 3 e un quarto, poi è calato il silenzio e la festa è finita. Se poi canti e suoni disturbano il sonno di qualche residente il peccato è ritenuto veniale e, l’assoluzione è dietro l’angolo. L’importante è che il padrone della villa sia contento e sia proprio lui a non essere disturbato da altri per i quali sono in agguato le sanzioni previste dalle ordinanze del sindaco Pozzi.

© riproduzione riservata