Martedì 15 Luglio 2014

Piazza Garibaldi, storia infinita

Cantù aspetta ancora i soldi

Piazza Garibaldi, fonte di continui problemi e spese per il Comune

La strada per ottenere il risarcimento che spetta al Comune appare ancora parecchio lunga e complessa.

Ma anche quando questo accadesse, sempre di una vittoria di Pirro si tratterebbe, perché i canturini dovranno continuare a convivere con una piazza Garibaldi inadeguata alle esigenze della città.

Uniche strade percorribili, cercare di far sì che la manutenzione abbia risultati il più duraturi possibili e alleggerire il carico sui lastroni ballerini. Il che significa pensare a una revisione della viabilità, contemplando quindi anche giorni a traffico limitato in centro.

La società che si è occupata dei travagliati lavori di riqualificazione del crinale, però, è stata messa in liquidazione, e al Comune, in quanto creditore privilegiato, è stato assegnato un immobile pignorato che verrà messo all’asta. Se l’incanto andrà a buon fine – il che è tutto da vedersi – a incassare sarà piazza Parini.

© riproduzione riservata