Piove nell’ala nuova della scuola I genitori: «Rischi per la sicurezza»
1 L’ala nuova dell’istituto comprensivo di Tavernerio2 Le infiltrazioni sui muri

Piove nell’ala nuova della scuola
I genitori: «Rischi per la sicurezza»

Tavernerio, ancora polemiche sul rapido deterioramento dell’edificio

Muffa sui muri, calcinacci che cadono e acqua dal soffitto e dal pavimento.

Preoccupazione e indignazione di diversi genitori per i danni nel raccordo tra la parte vecchia e l’ala nuova della scuola “Don Milani”, ultimata solamente tre anni fa e costata complessivamente circa 650mila euro. A esprimere rabbia e viva preoccupazione sono alcuni genitori della scuola di Tavernerio, che hanno deciso di denunciare lo stato di degrado dell’ala nuova, pubblicando su Facebook le foto.

A pubblicare le foto e farsi da portavoce della protesta è Federica Bernasconi: «Non mi possono dire che si tratta di poca muffa o che servirebbero i genitori volontari per sistemare i problemi - attacca la mamma - Possiamo anche darci da fare, ma qui ci sono problemi strutturali e di sicurezza che non possiamo risolvere noi volontari. Paghiamo tasse e servizi scolastici e mi pare che sia doveroso che il Comune intervenga. Dobbiamo aspettare il ferito?».


© RIPRODUZIONE RISERVATA