Martedì 15 Ottobre 2013

Posteggi tutti chiusi per i lavori

I pendolari cambiano stazione

L’area di sosta interessata dai lavori
(Foto by Foto Bartesaghi)

Inferno parcheggi per i pendolari. Al punto che qualcuno si vede costretto persino a cambiare stazione per la carenza dei posti auto. Acuita, in questi giorni, dalle presenza dei lavori di asfaltatura sul posteggio di chi sale in treno alla fermata di Cantù-Cermenate.

Proprio in questo periodo di punta per i viaggiatori, in concomitanza con l’inizio dell’anno accademico, il Comune ha deciso di asfaltare entrambi i lati del parcheggio più utilizzato, a Cantù Asnago, attorno alla ferrovia Milano-Como-Chiasso. E anche se i lavori potrebbero terminare in queste ore, gli utenti protestano.

La denuncia arriva da un pendolare. «Sia nel parcheggio lato Cantù che in quello lato Cermenate risultavano esposti cartelli di divieto di sosta per lavori di asfaltatura, a partire dalla data di lunedì 14 ottobre e fino al termine del cantiere - scrive - è ovvio che non si faccia un buon servizio ai pendolari se due parcheggi su tre sono chiusi contemporaneamente. Forse si tratta di una cattiva pianificazione, in quanto è difficile effettuare l’asfaltatura di entrambi i parcheggi nella stessa giornata. E, in aggiunta, l’unico agibile in via Rienti, il parcheggio Sole delle Alpi, ha anche una serie di posti auto a zona disco. E quindi non utilizzabili dai pendolari».

Il servizio completo sul giornale in edicola.

© riproduzione riservata