Lunedì 05 Agosto 2013

Precipita una teleferica svizzera

Morti marito e moglie, bimba ferita

Tragedia nelle Alpi svizzere dove la benna di una teleferica è precipitata da un’altezza di 30 metri uccidendo una coppia e ferendo gravemente la loro bambina di un anno . Il portavoce della Polizia cantonale di Svitto, Florian Grossmann, ha riferito che il manovratore della teleferica è stato posto in detenzione preventiva dopo aver rilasciato una serie di dichiarazioni contraddittorie sulla dinamica dell’incidente. Nel frattempo è stata aperta un’inchiesta.

Le vittime sono un uomo svizzero,di 38 anni, la donna era una canadese di 31 anni. La loro bambina si sarebbe salvata perché protetta da una sorta di zaino dove la coppia l’aveva messa .

Come riferisce la Radiotelevisione svizzera (Rsi), gli inquirenti “dovranno far luce sul motivo che ha indotto il manovratore della teleferica che collega il Wagitalersee all’alpe Barlaui a far salire dei passeggeri a bordo della benna adibita al solo trasporto merci”. La struttura in legno si è staccata dal cavo dopo 900 metri di salita precipitando da una trentina di metri di altezza.

© riproduzione riservata