Preso rapinatore “seriale”: 4 colpi in venti giorni

Preso rapinatore “seriale”: 4 colpi in venti giorni

Presi di mira negozi ed esercizi commerciali del Canturino

I carabinieri di Cantù hanno arrestato un disoccupato di 43 anni di Giussano, accusato di avere commesso quattro rapine a negozi ed esercizi commerciali della zona tra il 20 gennaio ed il 10 febbraio , armato di taglierino e col volto coperto da una sciarpa ed un casco nero.

Nella casa dell’uomo i militari hanno trovato il casco nero, il taglierino e le sciarpe utilizzate per commettere le rapine, nonché quel motorino nero che i testimoni avevano visto utilizzare dall’uomo per darsi alla fuga. Negli uffici del Nucleo Operativo l’uomo, posto di fronte alle proprie responsabilità, ha ammesso di aver effettivamente commesso la rapina al Supermercato “IN’S” di Cantù, 20 gennaio. Ha poi ammesso altri tre colpi a Inverigo e Brenna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA