Lunedì 01 Settembre 2008

Prestino, dieci metri di salto nella scarpata

Un ragazzo di vent’anni di Prestino è andato a schiantarsi ieri mattina pochi minuti prima delle otto, al volante della sua auto, contro il guard-rail di via D’Annunzio, a due passi da piazzale Giotto.
Le protezioni non hanno retto e il veicolo è precipitato nel prato di sotto, quasi una decina di metri di salto nel vuoto: davvero un miracolo che il giovane ne sia uscito quasi indenne. Soccorso dal personale della Croce rossa di San Fermo della Battaglia, è stato trasferito a sirene spiegate al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna. Avrebbe riportato traumi diversi, a partire dalla frattura di una clavicola ma le sue condizioni non sarebbero gravi. Sarà probabilmente sottoposto a tutti i test del caso ormai quasi obbligatori per legge.
Agli agenti della polizia locale intervenuti per i rilievi del caso il ragazzo avrebbe fatto giusto in tempo a riferire, prima di essere portato in ospedale, di avere accusato un colpo di sonno. La dinamica, almeno quella provvisoria fin qui ricostruita ancora, farebbe effettivamente pensare a qualcosa di analogo.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata