Prezzi bassi e movida   La Valle Intelvi piace
Bancarelle, buona cucina e tanti turisti in Valle d’Intelvi

Prezzi bassi e movida

La Valle Intelvi piace

Una stagione davvero senza paragoni con moltissimi villeggianti, attratti dai rifugi e dagli agriturismo

Le associazioni: «Da San Fedele fino a Pellio, c’erano feste ogni sera». Trionfo dello sport tra podismo e parapendio

Una stagione turistica tutta da incorniciare con migliaia di turisti e villeggianti che hanno preso d’assalto tutta la Valle d’Intelvi e le sue bellezze naturali, artistiche e paesistiche. Sono arrivati in massa anche gli stranieri . Francesi, tedeschi, inglesi, olandesi e spagnoli quelli più numerosi .

Animazione quasi tutte le sere con musica e spettacoli in piazza piazza Carminati, lungo l’area pedonale costeggiata dal muro in sasso . L’afflusso straordinario è stato favorito dalle belle giornate di sole e dai prezzi calmierati negli alberghi e ristoranti.

Tante le sagre enogastronomiche e le feste paesane, gli spettacoli e gli eventi culturali che hanno riscosso enorme successo e che hanno portato migliaia di turisti. Merito anche del bel tempo

Servizio su La Provincia in edicola mercoledì 25 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA