Giovedì 10 Luglio 2014

Quei resti al cimitero

«Niente rito satanico»

Il cimitero di Cadorago
(Foto by Castelli)

«Nei cimiteri capita di tutto ma, secondo me, l’ultimo rito del quale ho ritrovato i resti non era stato fatto per i Mondiali di calcio».

L’altro giorno, è stato il custode Riccardo Porta a ritrovare la gallina, la colomba, e la faraona sgozzate davanti ai cancelli del cimitero principale di Cadorago.

Ecco la sua versione dei fatti: «Animali sgozzati ne ho visti: di solito li ritrovo sul retro del cimitero buttati per terra. Ma così disposti è la prima volta, sembrava esserci un senso. Io non credo c’entri il satanismo: altre volte ho rinvenuto candele nere, 666 scritti per terra, questa volta no».

LEGGETE il servizio completo

su LA PROVINCIA di GIOVEDÌ 10 luglio 2014

© riproduzione riservata