Raccoglie denaro in nome di don Gigi  La truffa corre per Menaggio
Il cartello che mette in guardia

Raccoglie denaro in nome di don Gigi

La truffa corre per Menaggio

L’imbroglione ha l’aspetto di un uomo educato e ben vestito

Ma la parrocchia: «Chi lo vede chiami subito la polizia locale»

«Sono qui a nome di don Gigi e raccolgo denaro per i suoi ragazzi».

È questa, più o meno, la frase con cui si presenta un distinto signore educato e di bella presenza nella case di Menaggio, di Griante e di altri paesi circostanti.

Don Gigi Zuffellato, vicario per le zone di Lenno e Menaggio e responsabile della pastorale giovanile, è un sacerdote molto conosciuto e apprezzato nel territorio del Centro Lario: il suo nome è una garanzia, al punto che anche gli approfittatori o sfruttano.

Per evitare che la cosa si trascini e altre persone vengano truffate, nella bacheca parrocchiale di Menaggio è stata esposto un avviso che mette i guardia la comunità: «Da tempo si aggira un uomo che si presenta a nome di don Gigi e chiede soldi per i bambini poveri - si legge - È qualcuno che agisce in malafede: non lasciatevi ingannare. Come Parrocchia non incarichiamo alcuno di chiedere soldi o aiuti “porta a porta”, per cui è bene allontanare la suddetta persona e segnalarla immediatamente alla polizia locale».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA