Raid dei vandali  in un palazzo di Turate

Raid dei vandali

in un palazzo di Turate

Armati di estintori hanno provocato danni all’intero complesso

Gli estintori utilizzati durante il raid

Gli estintori utilizzati durante il raid

Raid vandalico tra le palazzine della residenza “Riri”, all’altezza di viale Roma. È accaduto nel corso della notte: i vandali si sono introdotti nella zona dei box, al piano inferiore del complesso. Quindi hanno asportato alcuni estintori e sono tornati in superficie compiendo diversi danni. Hanno scaricato il liquido a terra, contro le pareti dei palazzi e del porticato e addosso alle vetrine dei negozi e delle altre attività commerciali e uffici che si sviluppano lungo il piano terra. E, ancora, hanno imbrattato porzioni di pavimento per un superficie di diverse decine di metri, imbiancando le lastre della pavimentazione e poi abbandonando un paio di impianti nei giardinetti davanti alle palazzine. Non è il primo episodio, dicono i residenti e i commercianti che hanno dovuto lavorare per ore per riuscire a ripulire tutta la zona.

Il servizio completo su La Provincia di venerdì 21 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA