Rapina al benzinaio di Busto  Arrestato anche il complice
Rapina al distributore di Busto Arsizio, con sparatoria e benzinaio ferito - Arrestato Maurizio Fattobene di Cantu

Rapina al benzinaio di Busto

Arrestato anche il complice

Era lui che guidava lo scooter il giorno in cui il benzinaio è stato rapinato e colpito da tre proiettili

C’è un secondo fermo per la rapina al benzinaio di venerdì scorso a Busto Arsizio che è quasi costata la vita al benzinaio Marco Lepri, feriito da tre colpi di pistola durante la rapina di 1600 euro dello scorso 19 luglio a Busto Arsizio.

Dopo il fermo del comasco Maurizio Fattobene, che di fronte al Gip ha ammesso le sue responsabilità, gli agenti del commissariato di Gallarate sono riusciti a trovare anche il complice, un uomo di 47 anni nato in Germania. Era lui che guidava lo scooter usato per la rapina a Busto Arsizio dove il benzinaio vive con la famiglia. L’uomo è stato arrestato questa mattina in provincia di Venezia.

Le condizioni del benzinaio intanto migliorano: forse oggi uscirà dalla rianimazione e i medici potrebbero a breve sciogliere la prognosi.

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 25 luglio


© RIPRODUZIONE RISERVATA