Martedì 01 Ottobre 2013

Rapina all’Enercoop a Cantù

Gettati chiodi per strada

L’impianto preso di mira ora è sorvegliato
(Foto by Stefano Bartesaghi)

Hanno atteso che una guardia giurata si muovesse per prelevare l’incasso delle pompe di benzina dell’Enercoop. Erano le 20,30 di ieri quando due banditi hanno aggredito il vigilante, ferendolo, e gli hanno sottratto una valigetta supponendo che custodisse già i contanti.

In realtà conteneva soltanto le chiavi delle casse dell’impianto di carburante. I due si sono dati subito alla fuga in direzione di Mariano Comense creando anche un grave danno alla circolazione: per assicurarsi di non essere inseguiti infatti hanno disseminato viale Lombardia di chiodi a quattro punte.

Diverse automobili in transito a quell’ora hanno così avuto le gomme squarciate.

Altri dettagli e le testimonianze sul numero domani in edicola.

© riproduzione riservata