Rapinato il Mercatone. Terzo colpo nei centri commerciali

Assalto di due banditi armati a Tavernerio

Rapinato il Mercatone. Terzo colpo nei centri commerciali
Il Mercatone Uno

Dopo le due rapine messe a segno tra mercoledì e giovedì ai danni di altrettanti supermercati comaschi (a Prestino e a Lazzago), la “ruota” della rapina finisce sul Mercatone Uno di Tavernerio.

Qui, l’altro pomeriggio, due banditi armati di pistola - non è chiaro se si trattasse di un’arma effettivamente in grado di sparare o di un’arma giocattolo molto ben mascherata - hanno razziato un po’ di denaro contante contenuto nelle casse, in tutto circa 1200 euro, salvo poi far perdere rapidamente le proprie tracce, mentre i carabinieri della compagnia di Como attivavano i piani antirapina, cercando di chiudere la rete sulle vie di fuga più plausibili, senza che tuttavia gli sforzi bastassero a fermare i fuggitivi.

Sembra che oltre al denaro, i malviventi siano anche riusciti a impossessarsi di qualche monile d’oro, custodito nell’apposito spazio vendita gioielli.

Come detto è la terza rapina denunciata a ridosso del capoluogo nel giro di tre giorni.

Nei supermercati di Prestino e di Lazzago, mercoledì e giovedì - in entrambi i casi in tarda mattinata -, a due passi dallo svincolo autostradale, era però entrato in azione un solo bandito, armato di coltello, rapido poi a fare perdere le sue tracce.n

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True