Referendum, bocciato Renzi  Il no al 60% il sì fermo al 40%
Matteo Renzi

Referendum, bocciato Renzi

Il no al 60% il sì fermo al 40%

Voto differenziato tra Nord e Sud dove prevalgono nettamente i contrari alla riforma costiuzionale. Il presidente del Consiglio: «Non sono riuscito a portarvi alla vittoria». Salvini e Meloni: il premier si dimetta

Lo scrutinio che procede conferma la tendenza delle proiezioni: il referendum sulla riforma costituzionale è stato seccamente bocciato dagli italiani: oltre il 59% degli elettori ha votato no con il sì fermo al 41. Un ko per il presidente del Consiglio, Matteo Renzi che ha ammesso la sconfitta «ho perso, non sono riuscito a portarvi alla vittoria») ed esaltato la forte partecipazione che ha superato il 68%. Incognite per l’immediato futuro del premier e del governo. Matteo Salvini (Lega) e Giorgia Meloni (Fd) hanno chiesto le dimissioni del presidente del Consiglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA