Risparmiare 127mila euro in sei mesi  E Fino cerca di tagliare i vecchi debiti
Villa Mambretti, sede del municipio del Comune di Fino Mornasco

Risparmiare 127mila euro in sei mesi

E Fino cerca di tagliare i vecchi debiti

Il caso. Ieri un consiglio d’urgenza: il tasso d’interesse dei mutui può scendere dal 6 al 3,5%. La somma non spesa potrebbe così essere investita in breve tempo in opere pubbliche

Corsa contro il tempo per rinegoziare i mutui: Fino Mornasco conta di risparmiare nei prossimi sei mesi 127mila euro.

Ieri sera il consiglio comunale è stato convocato d’urgenza. Il motivo: abbassare gli interessi sui mutui con la Cassa depositi e prestiti. Non si tratta di noccioline, ma di somme importanti in tempi di bilanci risicati. Il tasso d’interesse può scendere dal 6 a una media compresa tra il 3,5 e il 3,8 per cento.

Il Comune deve ancora pagare opere pubbliche vecchie di anni, anzi decenni. Qualche esempio: la ristrutturazione della villa che è sede del Comune stesso, la costruzione della sala ottagono, la sistemazione dei tetti delle case popolari. Data la penuria di fondi in cassa, queste possono essere risorse da spendersi nel breve periodo. Una scossa alla crescita, liquidi da iniettare nel sistema. Il Comune è intenzionato a fare come segue, come consentito dalla Cassa depositi. Unirà in un unico pacchetto tutti di mutui ancora aperti, quelli ormai antichi come quelli più recenti.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di GIOVEDÌ 21 maggio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA