Ritrovato l’elicottero scomparso, tutti morti i membri dell’equipaggio
Caiolo ritrovamento elicottero Elitellina recupero salme e conferenza stampa Avio Valtellina (Foto by Luca Gianatti)

Ritrovato l’elicottero scomparso, tutti morti i membri dell’equipaggio

La tragica scoperta è avvenuta questa mattina sull’Alpe di Zocche nel territorio comunale di Val Masino.

L’elicottero Ecureuil B3 di Eltellina di Sondrio, a sette posti (due davanti e cinque dietro per i passeggeri e i tecnici di volo) è stato individuato in fondo al dirupo di una zona rocciosa e molto impervia, sull’Alpe di Zocca, nel territorio comunale di Forcola, a ridosso della Val Masino. Informato il magistrato di turno, Elvira Antonelli.

Le vittime della tragedia aerea sono il pilota, Agostino Folini, 50 anni di Chiuro, che era anche direttore operativo della società Entellina; lo specialista tecnico Marco Gianatti, 33 anni di Montagna in Valtellina, che oltre al lavoro nella società era impegnato come volontario dei Vigili del Fuoco presso il Comando provinciale di Sondrio e, infine, il motorista Stefano Olcelli, 28 anni di Buglio in Monte.

L’incidente aereo è avvenuto dopo che, nel primo pomeriggio di venerdì, il velivolo aveva trasportato alla capanna Marinelli, in alta Val Malenco, due escursionisti. L’elicottero, atteso poco più tardi ad un altro rifugio, stavolta in Val Codera per la consegna di alcuni viveri e materiali, non era mai arrivato a destinazione e neppure era rientrato alla base del capoluogo valtellinese, facendo così scattare l’allarme.

Proprio ieri il gestore del rifugio Allievi Bonacossa, situato a 2385 metri in Val di Zocca, alta Valmasino, aveva raccontato di aver sentito l’elicottero passare. «Erano le 13,30 del pomeriggio e abbiamo sentito il rombo del motore dell’elicottero passare proprio sopra il tetto del nostro rifugio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA