Rosella, prof entusiasta e trasparente  In tanti al funerale della preside di Erba
Rosella Spinelli con i nipoti Matteo e Martina

Rosella, prof entusiasta e trasparente

In tanti al funerale della preside di Erba

Don Ettore ricorda la preside Spinelli morta a 75 anni nel giorno di Pasqua

Il figlio: «Tante persone le volevano bene».

Sul comodino il foglietto della Via Crucis e il libro di Papa Francesco sulla scuola. Questo è il ricordo che ha voluto rendere pubblico don Ettore Dubini nella sua omelia, il ricordo del comodino di Rosella Spinelli poco dopo la morte il giorno di Pasqua.

Un ricordo che riassume i capisaldi della vita della professoressa e preside morta a 75 anni. La prof aveva insegnato ad Erba e al Albese con Cassano.

Il funerale è stato spostato da Crevenna alla prepositurale per avere a disposizione una chiesa più ampia ed effettivamente in moltissimi, anche giovani, hanno riempito la struttura.

Commovente il ricordo che il figlio Mauro Colombo . Anche il sindaco di Erba Marcella Tili ne ha ricordato l’importante impegno sociale.

Sul sito dell’Istituto San Vincenzo da Pasqua campeggia il saluto di tutto lo staff, un: “Ciao grande Rosella”.

Ampio servizio su La Provincia in edicola mercoledì 8 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA