Rovello, arriva un nuovo supermercato  In cambio trecentomila euro di lavori
Il supermercato in costruzione lungo la provinciale

Rovello, arriva un nuovo supermercato

In cambio trecentomila euro di lavori

La Catena Unes aprirà lungo la Provinciale: ancora da definire le assunzioni. Intanto l’azienda costruttrice ha provveduto a riqualificare l’area del cimitero del paese

Arriva in paese un nuovo supermercato della catena Unes, che avrà il marchio U2. Per il momento. dall’ufficio stampa della catena dei maxi-store, ci si limita a confermare l’intenzione di “sbarcare” a Rovello e che il punto vendita aprirà entro l’anno prossimo.

Sarebbe al momento ancora prematuro valutare quante persone potranno essere assunte nel locale punto di riferimento della grande distribuzione. Nell’ultima attività commerciale aperta dalla catena Unes, nella zona di Zelo Buon Persico, sono state recentemente assunte una quarantina di persone.

Sono però ancora tutti da valutare i servizi e le attività che verranno rese operative nella struttura che sarà localizzata in via Como, il tratto locale della strada provinciale. Intanto, oltre che contribuire a rilanciare il terziario saronnese, l’operazione urbanistica ha portato dei notevoli benefici al Comune.

Come stabilito con il contratto a suo tempo siglato con l’impresa appaltatrice della realizzazione dell’edificio del supermercato, la stessa azienda edile si è occupata anche di costruire un centinaio di nuovi loculi nel cimitero del paese, i cui lavori sono ormai alle battute finali.Un’operazione a scomputo oneri per circa 300 mila euro, che ha riguardato nel contempo altre opere relative sempre alla ristrutturazione e alla riqualificazione del cimitero.

Ci sono poi da aggiungere oltre 159 mila euro relativi al costo di costruzione e 518 mila euro per i parcheggi, la fognatura, lo spostamento della cabina Enel e la risistemazione dello svincolo. Fanno infine parte del quadro economico dell’articolata e importante operazione urbanistica anche 74 mila euro di oneri secondari che saranno utilizzati per il verde pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA