Rovello, furti alla discarica. Sparite  le macchinette del caffè
Il letto improvvisato fatto di materiali di scarto trovato alla discarica

Rovello, furti alla discarica. Sparite le macchinette del caffè

Denuncia l’Associazione verde età: «Presa di mira l’intera area della raccolta». L’allarme resta alto. Trovato anche il letto improvvisato di chi dorme tra i rifiuti

Una specie di giaciglio, realizzato utilizzando alcuni cartoni e la paglietta in genere usata per i cestini natalizi: a notarne la presenza, all’interno del terreno dove si trova il centro raccolta rifiuti, sono stati i volontari dell’Associazione verde età , che da sempre collaborano con il Comune di Rovello Porro nella gestione della piattaforma.

Era già noto che, nelle ore notturne, la stessa piattoforma dei rifiuti fosse frequentata da intrusi che cercano di appropriarsi di tutto quanto può avere valore, ma stavolta è stata davvero una sorpresa scoprire che qualcuno aveva pensato bene anche di crearsi un rifugio di fortuna, riutilizzando alla bene e meglio alcuni materiali di scarto pur di procacciarsi prepararsi un letto il più possibile comodo e accogliente.

Oltre a chi ha deciso di passare la notte nell’area attrezzata per la raccolta dei rifiuti, negli ultimi giorni non sono però mancati neanche i ladri, i quali hanno ancora una volta preso di mira sia gli uffici dei volontari sia i contenitori nei quali sono suddivisi i diversi rifiuti.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di LUNEDÌ 23 febbraio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA