Sabato 02 Novembre 2013

Ruba 900 euro a un pensionato

Ladra bloccata da un vicino di casa

Lo ha visto incerto, costretto a muoversi con le sue stampelle, ed evidentemente ha pensato fosse una preda fin troppo facile da derubare. E così ha fatto.

Ma la prontezza di un vicino di casa ha trasformato l’odioso furto ai danni di un pensionato in difficoltà, nell’arresto della donna da parte dei carabinieri.

Il tutto è avvenuto ieri, attorno a mezzogiorno, in via Piave, nel centro del paese. Il pensionato, 73 anni, era davanti alla sua abitazione quando all’improvviso è stato avvicinato da una donna.

Lei, 27 anni, arrivava da un campo nomadi dell’hinterland milanese. Alla vista dell’uomo, che aveva difficoltà di deambulazione ed era costretto a muoversi con le stampelle, ha pensato di poterlo facilmente derubare. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Turate la donna - con una scusa - ha infatti iniziato a rovistargli nelle tasche. Quando è incappata in una busta.

All’interno c’erano poco meno di 900 euro, contanti che il pensionato aveva prelevato il giorno prima per far fronte ad alcuni pagamenti.

© riproduzione riservata