S. Abbondio, in 28mila alla fiera
Fa il pieno anche la solidarietà

Il trofeo all’azienda agricola Bonacina. Incassi devoluti ad Arca e Ozanam

S. Abbondio, in 28mila alla fiera Fa il pieno anche la solidarietà
Ieri sera tardi si è chiuso il sipario sull’edizione 2008 della Fiera di Sant’Abbondio. Tardi perché l’area di via Regina, anche l’ultimo dei cinque giorni di manifestazione, è stata invasa per la cena nell’apprezzato ristorante tipico lariano e per l’ultimo tuffo sulla pedana allestita per gli amanti del ballo, ma anche perché c’è stata la premiazione del Concorso zootecnico, alla presenza delle autorità, che ha visto trionfare, per il secondo anno consecutivo, l’azienda agricola Bonacina di Inverigo, con ben sette riconoscimenti.
Soddisfatti gli organizzatori (l’assessorato comunale al Turismo), che da venerdì scorso a ieri hanno stimato oltre 28 mila visitatori, così come l’Associazione provinciale cuochi che ha servito qualcosa come 12 mila pasti. Grazie al tempo clemente anche il mercatino di Lario Monte ha tenuto bene, mentre hanno fatto il pienone il parco giochi, la fattoria didattica e il trenino-navetta che ha portato in Fiera circa mille passeggeri al giorno.
Ma la Fiera non è soltanto musica e ballo, shopping e cene, c’è anche la solidarietà: grazie ai numeri del ristorante, alto sarà il contributo che verrà devoluto all’Ozanam. E poi c’era la lotteria che ha fruttato 1870 euro (per l’Arca di don Aldo Fortunato).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}