Sabotaggio in Comune

Manomesso il computer dei vigili

Mozzate, uno sconosciuto si sarebbe introdotto nella sala server dopo il consiglio. Il sindaco: «Una persona che sapeva come muoversi, l’ufficio è chiuso a chiave

Sabotaggio in Comune Manomesso il computer dei vigili
1Il sistema informatico del Comune di Mozzate sabotato da uno sconosciuto nella notte tra martedì e mercoledì2 Il sindaco Luigi Monza, per la sua amministrazione i problemi non finiscono mai

Misteriosa incursione notturna nel municipio: un intruso ha danneggiato il sistema informatico municipale. In particolare ha colpito il server della polizia locale e quello dell’uffico protocollo.

Ancora un atto vandalico al termine del consiglio comunale, dopo che nei giorni scorsi - sempre dopo una seduta dell’assemblea civica, era stata danneggiata la Mercedes dell’assessore alle aziende partecipate, Pino Lombardo – stavolta sono stati presi di mira i server dell’impianto informatico del Comune.

Qualcuno ha manomesso cinque server dell’ufficio informatico dell’ente locale: ad accorgersi del malfunzionamento sono stati gli impiegati comunali che, inizialmente, hanno pensato ad un normale guasto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA