Sant’Agata di Gera, «Vogliamo passare sotto Sondrio»
1 Il passaggio a livello che verrà soppresso costringendo i residenti di Sant’Agata a nuovi, ulteriori disagi2 Mario Nonini, portavoce della protesta3 Il sindaco Vincenzo Del Re

Sant’Agata di Gera, «Vogliamo passare sotto Sondrio»

Abitanti della periferica frazione in assemblea, pensando al referendum che porta all’annessione a Piantedo o Dubino. Il sindaco Del Re: «Non cambierebbe nulla»

Sant’Agata vuole staccarsi da Gera Lario e annettersi a Piantedo o a Dubino. Puntando dritto al referendum. È l’intenzione emersa fra i gli abitanti del piccolo nucleo periferico di Gera in occasione di un’assemblea, promossa per discutere di due problematiche scottanti che riguardano il borgo: la soppressione della fermata dei mezzi pubblici e quella, annunciata, del passaggio a livello all’imbocco della strada della frazione.

La gente, insomma, sembra pronta a chiedere un referendum; il sindaco di Gera, Vincenzo Del Re, da parte sua non obietta, ma invita i cittadini a riflettere e ribadisce il proprio personale interessamento ai problemi


© RIPRODUZIONE RISERVATA