Sasso dal cavalcavia, paura sulla Milano-Meda
superstrada Milano-Meda Lentate. In questo tratto l’episodio dell’altra sera

Sasso dal cavalcavia, paura sulla Milano-Meda

Il sasso di circa un chilo ha sfondato il parabrezza dell’auto di una donna di 57 anni

«È come se fosse scoppiata una bomba». È il racconto di una donna di Cesano Maderno che ha rischiato la vista lungo la superstrada Milano-Meda. Lo scorso fine settimana la donna, 57 anni, ha rischiato la vita lungo la superstrada Milano-Meda. Un sasso di circa un chilo, all’una e trenta di sabato 24 ottobre ha sfondato parzialmente il parabrezza della sua Fiat Panda, mentre stava percorrendo la superstrada in direzione Milano. È accaduto all’altezza di Lentate sul Seveso, più precisamente in corrispondenza di un cavalcavia in territorio di Birago.

Da qui sarebbe caduto il sasso. Più che caduto è il caso di dire lanciato. Il ponte sovrastante è delimitato da reti alte oltre due metri, difficile quindi che sia scivolato da solo dalla carreggiata. Ancora passando in queste ore sulla superstrada, nel punto in cui la Panda è stata centrata, ci sono altri grossi sassi a margine e in mezzo al guard-rail che divide i due sensi di marcia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA