Scoperto deposito abusivo di gasolio e gpl

Operazione della Finanza a Fino Mornasco, denunciati i titolari dell’azienda

Scoperto deposito abusivo di gasolio e gpl

La Guardia di Finanza di Como ha scoperto e messo sotto sequestro a Fino Mornasco un deposito abusivo di gpl e gasolio, quest’ultimo risultato di contrabbando, perché acquistato all’estero e non dichiarato.

In un’area aperta a disposizione di un’attività commerciale erano stoccate 800 fra bombole e cisterne, per una capacità di stoccaggio di oltre 35 mila chilogrammi di gas propano liquido, che contenevano in tutto 505 kg di gpl e 5.825 litri di gasolio.

I titolari dell’attività commerciale sono stati denunciati per vari reati che vanno dal possesso di materiale esplodente e infiammabile alla detenzione di oli minerali sottratti all’accertamento dell’accisa.

La Finanza ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco che hanno allontanato le sostanze pericolose e hanno messo in sicurezza tutta l’area, nei pressi del centro abitato del paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True