Sequestrata nel Lecchese  la pericolosa “eroina gialla”
La droga sequestrata dai carabinieri

Sequestrata nel Lecchese

la pericolosa “eroina gialla”

Nascosta, insieme ad altra droga, nell’auto di un uomo fermato e poi arrestato da carabinieri. È una sostanza particolarmente dannosa per la salute

Sta circolando anche nei nostri paesi la cosiddetta “eroina gialla”, ritenuta per il suo elevato contenuto di principio attivo particolarmente dannosa per la salute. Ne hanno sequestrata a Dervio i carabinieri del Comando provinciale di Lecco, che hanno arrestato un cittadino albanese di 32 anni, irregolare sul territorio nazionale, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri della stazione di Colico gli hanno trovato in auto, nascosti all’interno dello schienale del lato passeggero, 500 grammi di cocaina. Inoltre 525 grammi di eroina tipo “brown sugar” e 295 di “eroina gialla” erano nascosti nel vano portaoggetti. Nell’abitazione dell’uomo, in provincia di Milano, sequestrato un ulteriore chilogrammo di hascisc confezionato in panetti sigillati con vari strati di nastro adesivo contenente polvere di caffè per tentare di eludere i controlli antidroga.

Allarme, dunque, per la presenza sul territorio di una sostanza stupefacente dagli effetti pericolosi, in una piazza particolarmente frequentata soprattutto da giovani.


© RIPRODUZIONE RISERVATA