Domenica 01 Dicembre 2013

Settantenne investito

Trauma cranico

Un uomo di settant’anni stava attraversando la strada all’altezza di Carreri bici in via Milano a Cantù attorno alle 21. Una Twingo condotta da un giovane che andava da via Milano verso Cantù, svoltando all’altezza di Carreri bici non ha visto in tempo l’uomo, che attraversava sulla curva, e lo ha investito. L’uomo nella caduta ha riportato un trauma cranico e una frattura a una gamba. Il settantenne non aveva documenti e a causa del trauma non è stato in grado di fornire le proprie generalità ai carabinieri di Cantù che sono subito intervenuti sul posto. L’uomo investito, che non correrebbe pericolo di vita anche se in un primo momento le sue condizioni erano sembrata molto gravi, è stato portato in ospedale dai mezzi del 118 ed è stato subito portato in sala operatoria per la frattura alla gamba e il trauma cranico. I carabinieri di Cantù stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. L’auto non andava veloce ma l’urto è stato comunque violento. L’uomo non stava attraversando sulle strisce pedonali, che erano a distanza di 47 metri.

© riproduzione riservata