Cantù, smarrite dal gregge. Caccia alle pecore
Gli animali stretti all’angolo e poi recuperati

Cantù, smarrite dal gregge. Caccia alle pecore

Smarrite, digiune da giorni, imprevedibili negli spostamenti, hanno costretto gli automobilisti a stare in guardia, per evitare spiacevoli incidenti

Una caccia inusuale in via Selvaregina. Dopo le segnalazioni per il pericolo, sulla strada, rappresentato da due pecore e un agnellino.

Smarrite, digiune da giorni, imprevedibili negli spostamenti, hanno costretto gli automobilisti a stare in guardia, per evitare spiacevoli incidenti. Dopo essere state messe in fuga da una pattuglia della polizia locale, sono state chiuse in un angolo, in una zona residenziale di ville, villette e condomini, dai volontari della protezione civile.

Curiosamente, sono state salvate anche da un macellaio, Francesco Marzani, volontario storico del gruppo di via Tripoli e presente nelle due squadre intervenute per l’operazione di recupero.

I tre animali sono stati dati in affido momentaneo ad un allevatore della zona, dove sono stati rifocillati.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di SABATO 7 marzo 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA