Sormano, la protesta dei profughi

Occupata l’Opera don Guanella

Impedito l’ingresso ai responsabili della struttura. Il ritorno alla normalità solo all’arrivo dei carabinieri di Asso

Sormano, la protesta dei profughi Occupata l’Opera don Guanella
La sede dell’Opera don Guanella,a pochi passi dal municipio di Sormano
(Foto di Stefano Bartesaghi)

La protesta dei 24 immigrati, nove dei quali con il diritto di asilo politico, che hanno chiuso le porte della struttura per impedire l’accesso dei responsabili che gestiscono il servizio. L’intervento dei carabinieri di Asso e il ritorno alla normalità nella tarda mattinata di lunedì 25 maggio. Gli stranieri hanno chiesto il rispetto degli accordi presi al momento di essere temporaneamente alloggiati a Sormano.

Servizio su La Provincia in edicola martedì 26 maggio 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}