Sparatoria ad Appiano Gentile Coinvolto un killer di Guanzate

Sparatoria ad Appiano Gentile
Coinvolto un killer di Guanzate

Nuova ordinanza di custodia cautelare per Andrea Internicola. Ricercata una seconda persona

Gli agenti della squadra mobile della Questura hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare per tentato omicidio ad Andrea Internicola, 45 anni di Lurago Marinone già in cella per il delitto di Ernesto Albanese, a Guanzate.

Internicola, secondo gli agenti, è uno dei protagonisti della sparatoria in via Sant’Elena ad Appiano Gentile dello scorso settembre. Ricercato anche un altro indagato, accusato di aver partecipato alla sparatoria.

Secondo gli inquirenti si è trattato di un regolamento di conti, legato al mondo della droga. Due gruppi di persone, italiani contro albanesi, si sono affrontati e hanno sparato ad altezza d’uomo.

Fortunatamente nessuno era rimasto ferito. Uno dei proiettili aveva colpito il lunotto posteriore di un’autovettura parcheggiata nella via provocandone la rottura, mentre il proprietario dell’auto, con la propria famiglia, si trovava in quel momento all’interno del supermercato.

Ad entrambi gli indagati i reati contestati sono tentato omicidio, detenzione e porto abusivo di armi da sparo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA