Mercoledì 03 Luglio 2013

Spray urticante negli occhi

Tentata rapina sul marciapiede

Sulla tentata rapina nella centralissima via Unione indagano i carabinieri di Cantù

Per cercare di derubarlo l’ha accecato con uno spray urticante. Ma la vittima, 60 anni, è riuscita a rifugiarsi nella sua auto e a chiamare aiuto lasciando il mancato rapinatore a mani vuote. Il tutto in pieno giorno e nel centro cittadino, in via Unione.

Protagonista del grave episodio, accaduto nei giorni scorsi, anche se solo ora se ne viene a conoscenza, un sessantenne canturino, la cui prontezza di riflessi, nonostante l’aggressione subita, è riuscita a salvare portafoglio e documenti dalle grinfie di un criminale che si è avventato su di lui incurante del luogo e dell’ora.

L’episodio è avvenuto lo scorso sabato attorno alle 13. Strade cittadine, in quel momento, svuotate dal caldo e dal pranzo che incombe.

Il protagonista di questo fallito tentativo di rapina, un canturino sulla sessantina, vive vicino a vie Unione, ed era uscito di casa per recarsi a recuperare la sua auto, posteggiata proprio nella centrale arteria a pochi passi dalla chiesa di San Michele.

Il servizio su La Provincia in edicola mercoledì 3 giugno

Silvia Cattaneo

© riproduzione riservata