Venerdì 27 Dicembre 2013

Strade e parchi, al lavoro gratis

Cantù trova 47 nuovi amici

Una delle prime uscite informali dei volontari fu quest’estate per sistemare il parco di via California
(Foto by Archivio)

Ci sono le amministrazioni che i volontari li mettono nelle strade per vigilare, a fare pattugliamenti che si spera possano incrementate la sicurezza. A Cantù niente ronde, e i volontari li mettono nelle strade, ma con in mano ramazze e pale da neve. Perché alla sicurezza, al massimo, pensano i carabinieri in congedo.

Mentre per i cittadini che vogliano mettersi al servizio della città c’è parecchio da fare sul versante della manutenzione. E finalmente potranno iniziare in modo ufficiale a farlo, i volontari civici, che per l’inizio dell’anno prenderanno servizio attivo.

Ultimo dettaglio, l’arrivo dell’abbigliamento antinfortunistico che piazza Parini s’è premurata di ordinare e che verrà fornito loro.

Gruppo la cui nascita era stata annunciata nei mesi scorsi, la risposta alle tante necessità dell’amministrazione cui di contro corrispondono risorse e squadra manutentiva ridotti all’osso.

Il corpo è stato creato quest’estate, formato da cittadini pronti a rimboccarsi le mani per dare una mano a mantenere bella ed efficiente la città. Sono stati in 47 a rispondere.

Hanno dovuto seguire un corso, quindi sottoporsi alle visite mediche d’ordinanza. Adesso si parte, c’è già anche il cartello sulla porta dell’ufficio nel settore Lavori pubblici.

© riproduzione riservata