Martedì 06 Agosto 2013

Svizzera, cade una mongolfiera

Turista muore, gravi moglie e figlie

Un turista americano di 55 anni ha perso la vita in un incidente di mongolfiera a Montbovon, nel cantone svizzero di Friburgo (ovest). La moglie, le due figlie di 24 e 20 anni e il pilota sono rimasti gravemente ferit.

Secondo l’agenzia Ats la mongolfiera era partita da Château-d’Oex (cantone di Vaud) e ha urtato una linea dell’alta tensione. E’ quindi precipitata per 40 metri. L’uomo è deceduto sul posto, mentre la madre, le due figlie e il pilota sono stati trasportati in ospedale.

La mongolfiera era stata fatta noleggiare da un albergo di Gstaad, la nota stazione alpina elvetica nel cantone di Berna. La regione di Chateau d’Oex da dove era partito stamattina l’aeromobile è conosciuta per i voli in mongolfiera e le linee di alta tensione sono ben segnalate. L’incidente è forse dovuto a una raffica di vento. Sul caso indaga l’Ufficio d’inchiesta sugli incidenti aerei.

Sabato scorso in Svizzera, un altro grave incidente aveva colpito una famiglia, nel cantone di Svitto (Schwyz), dove una benna di teleferica non omologata per il trasporto di persone, era precipitata provocando la morte di una giovane coppia e il ferimento grave della loro figlioletta di un anno.

© riproduzione riservata