Fino, tentano di truffare un’anziana  Con lo spray al peperoncino
La zona di via Roma a Fino Mornasco, sul confine con Cassina Rizzardi, dove c’è stata la tentata truffa

Fino, tentano di truffare un’anziana

Con lo spray al peperoncino

Fino Mornasco, piano studiato nei minimi particolari, con tanto di fuga di gas. Ma la padrona di casa non è c aduta nel tranello riuscendo a chiamare la figlia

Due giovani, armati di spray al peperoncino, truffano anziani a Fino Mornasco.

Ieri mattina, in zona via Roma, al confine con Cassina Rizzardi, un ragazzo e una ragazza, non ancora adulti, bussavano alle porte dei pensionati rimasti soli in casa. La scusa e il metodo sono ormai noti: «Signora, dobbiamo fare un controllo, ci risulta una fuga di gas». Per fornire una prova inconfutabile della pericolosa perdita, il duo nella tromba delle scale ha perfino spruzzato lo spray urticante, un puzzo fastidioso, insostenibile. Tutto per cercare di rubare qualche oro e qualche gioiello.

Ecco com’è andata secondo Elisabetta Stefanelli, testimone dell’accaduto. «Erano circa le nove del mattino - racconta Stefanelli - a casa di mia mamma, 84 anni, s’è presentata questa coppia di ragazzi italiani, molto gentili ed educati...».

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di GIOVEDÌ 14 maggio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA