Thailandia, l’incubo è finito  Tutti in salvo i 12 ragazzi
L'homepage del sito di informazione Pattaya One

Thailandia, l’incubo è finito

Tutti in salvo i 12 ragazzi

L’operazione di recupero è conclusa: in salvo anche l’allenatore. Alcuni dei ragazzi hanno già rivisto i genitori

Si è conclusa l’operazione di recupero in Thailandia: sono tutti in salvo i 12 ragazzi ed il loro allenatore, rimasti intrappolati per 17 giorni nella grotta di Tham Luang. Lo riportano i media internazionali.

Ai ragazzi estratti dalla grotta Tham Luang sono stati somministrati ansiolitici durante il percorso. Lo ha detto ai reporter oggi il primo ministro thailandese Prayuth Chan-ocha, come si vede in un filmato diffuso su Twitter da una reporter thailandese presente. Non è chiaro se il premier si riferisse a tutti i ragazzi estratti o solo ad alcuni, ma l’uso di ansiolitici era già stato anticipato dai media thailandesi citando fonti mediche. Prayuth ha aggiunto che la potenza di quei farmaci è simile a quelli che prende lui per rilassarsi «se deve usare armi da fuoco».

Quattro degli otto ragazzi estratti da domenica dalla grotta hanno avuto modo di vedere i genitori: per il timore di infezioni, tuttavia, i due gruppi erano in ambienti separati divisi da una vetrata. Lo ha detto questa mattina un medico dell’ospedale Prachanukroh di Chiang Rai, dove i ragazzi sono ricoverati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA