Tragedia del magnan  L’autista della ruspa  indagato per omicidio

Tragedia del magnan

L’autista della ruspa

indagato per omicidio

La conferma dalle foto: sulla benna della ruspa c’erano sei persone. I legali chiedono di acquisire le immagini delle telecamere in piazza. Oggi forse l’autopsia

C’è un indagato per la morte di Mauro “Maurone” Colombo. Si tratta dell’amico Andrea Montorfano, 38 anni, canturino doc. Era lui alla guida dell’escavatrice dalla quale è precipitato “Puccia”, che si trovava all’interno della benna assieme ad altri 5 magnan, a fare festa.

La Procura di Como ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, iscrivendo il nome di Montorfano in quanto conducente e proprietario del mezzo da lavoro. Ma per chiarire con esattezza ciò che è avvenuto venerdì sera in piazza sarà necessario valutare le testimonianze di tutte le persone che hanno assistito alla tragica caduta. Ma sarà fondamentale anche attendere l’esito dell’esame autoptico, disposto dalla Procura, e che potrebbe svolgersi già nella giornata di oggi.

Per capire cosa sia esattamente avvenuto, i legali della famiglia di Mauro Colombo, Claudio e Caterina Daniela Vassallo, hanno chiesto di poter acquisire le immagini delle telecamere comunali puntate su piazza Garibaldi.

Due pagine speciali su “La provincia” di giovedì 26 febbraio 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA