Travolto in bici

da un cavallo

Finisce all’ospedale

Travolto in bici da un cavallo Finisce all’ospedale
Ciclisti alla Colma
(Foto di Archivio)

Trauma facciale e cranico commotivo, più diversi altri traumi sul corpo, per un ciclista che, scendendo dalla Colma di Sormano ha centrato un cavallo.

L’equino stava attraversando la strada provinciale all’inizio della pineta verso Sormano, il ciclista, Giuseppe Boscia, cinquant’anni di Cinisello Balsamo, non ha fatto in tempo a frenare ed ha colpito l’animale sullo stomaco. Per altro in quel tratto di rettilineo spesso i ciclisti raggiungono velocità non indifferenti. Sembra che il cavallo si trovasse in quel momento libero.

Il ciclista è solito fare uscite in settimana dal Monzese verso la Colma, più volte ha percorso questa strada che conosce perfettamente, ma non si aspettava l’animale in mezzo alla carreggiata.

I soccorsi giunti sul posto - la Croce Rossa di Asso puntualmente intervenuta e l’auto medica - hanno dovuto registrare lo stato confusionale dello sfortunato cinquantenne. Per alcuni minuti non riusciva a ricordare molto, però da subito ha parlato dell’attraversamento di un cavallo.

Oltre al trauma cranico e a quello facciale l’uomo lamentava parecchio dolore alla caviglia e al ginocchio della gamba destra, ma non dovrebbe avere riportato fratture. Il trasporto è avvenuto comunque con l’ambulanza della Croce Rossa di Asso che ha portato il ciclista all’Ospedale Sant’Anna di Como. Al momento dell’arrivo dei soccorsi il cavallo non c’era più: probabilmente era fuggito per lo spavento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA