Martedì 26 Novembre 2013

Treni sovraffollati

Mancano carrozze

Poche speranze per i pendolari meratesi, dovranno convivere con ritardi e viaggi in piedi superiori alla norma ancora per qualche settimana.

Il sovraffollamento dei convogli non è stata un’invenzione dei passeggeri, ma una reale conseguenza di un ciclo straordinario di manutenzione a locomotori e carrozze, soprattutto a due piani, che hanno ridotto il materiale rotabile a disposizione in tutta la regione.

La causa di questa manutenzione sopra la norma è data da un’usura anomala che si è verificata nei mesi scorsi ai treni che viaggiavano nel Passante ferroviario di Milano, dovuta a problemi tecnici propri della linea. Ora risolti con interventi alle strutture ferroviarie, ma le conseguenze le stanno pagando tutte le linee lombarde, e la S8, la Milano-Lecco-Sondrio-Tirano, non poteva scappare a questo richiamo massiccio di materiale inviato ai depositi dove sono stati organizzati cicli di lavoro sulle 24 ore per sette giorni alla settimana.

© riproduzione riservata