Mercoledì 27 Novembre 2013

Trova un lavoro a scuola

Premiato studente Enaip

Simone Capello premiato al Salone “Job & Orienta” di Verona

“Trovare lavoro a scuola”: uno slogan che può diventare la realizzazione del sogno più ambito per tantissimi giovani che abbiano davvero voglia di impegnarsi.

Ed è la frase scelta per il Salone nazionale dell’orientamento scolastico “Job & Orienta” svoltosi la scorsa settimana a Verona dove ad essere premiato dalla Regione Lombardia è stato uno studente dell’Enaip di Cantù che, in tema di trovarsi un futuro occupazionale a dì scuola, ha dimostrato di sapercela fare.

Si tratta di Simone Cappello, sedicenne del terzo anno di tecnico del legno-arredo che un grande sogno l’ha già realizzato qualche mese fa, quando il suo progetto di sedia “Cheese” (una seduta simile a un pezzo di formaggio gruviera) era stata realizzata dalla ditta Riva 1920 e presentata al Salone del Mobile di Milano.

Non solo: l’originale idea del ragazzo originario di Ceriano Laghetto (Monza e Brianza) ora è stata realizzata in diversi esemplari ed è entrata a far parte integrante del catalogo della Riva. Ce n’era abbastanza quindi per far sì che tra i premiati al salone dell’orientamento ci fosse proprio Simone, che ha ricevuto un assegno da mille euro dall’assessore regionale all’Istruzione, formazione e cultura Valentina Aprea.

E non solo: sempre in tema di preparazione dei ragazzi al mondo del lavoro un riconoscimento è andato anche ai ragazzi di Enaip Como, che hanno curato il catering della manifestazione veronese. «Un’altra prova del fatto che la scelta dell’Enaip di affiancare alle lezioni tradizionali gli stage in azienda, gli incontri con testimoni credibili del mondo del lavoro e l’apertura alle realtà produttive più innovative è vincente» spiega Ilenia Brenna, direttrice dell’Enaip di Cantù.

Altri dettagli sul giornale in edicola.

© riproduzione riservata