Lunedì 10 Giugno 2013

Trovata refurtiva

in un garage di Cantù

Il garage con la refurtiva

I carabinieri di Como e Cantù hanno scoperto a Cantù un garage utilizzato per stoccare materiale di provenienza illecita, tra cui gran parte della refurtiva rubata venerdì a un ristorante e a un negozio di telefonia di Alzate Brianza. Si tratta di numerose bottiglie di vini e liquori di varie cantine, per un importo dichiarato di circa 5000 euro e di vari gadget per telefonini, per un importo di circa 10mila euro.

Allo stesso modo sono state riconsegnate alcune canne da pesca rubate alcuni giorni prima in un capanno di attrezzi a Cucciago e sono in corso gli accertamenti per rinvenire i proprietari di ulteriore refurtiva recuperata, tra cui capi di abbigliamento di svariate marche, probabilmente oggetto di un furto ad un negozio di abbigliamento, alcuni attrezzi da lavoro ed altro materiale.

La proprietaria del garage, una donna di Cantù del 1969, è stata denunciata per ricettazione

© riproduzione riservata