Tutor, mille multe al mese  lungo la Lomazzo-Bizzarone

Tutor, mille multe al mese

lungo la Lomazzo-Bizzarone

Sanzioni per oltre 113mila euro sulla Lomazzo-Bizzarone

In sette mesi ha fruttato poco meno di mezzo milione di euro. Solo tra gennaio e febbraio 2015 sono state rilevate più di duemila infrazioni. Riattivato lo scorso mese di agosto dopo un periodo di prova che risale alla primavera del 2013, il Tutor sulla strada provinciale 23 Lomazzo-Bizzarone è tornato a funzionare a pieno regime. Nel mirino del rilevatore ci sono i 1.460 metri di strada fra la rotonda della Croce Rossa e il Consorzio Agrario.

I dati, elaborati dalla società di gestione Safety21 e da Postetributi, fanno riferimento ai primi due mesi del 2015. Le infrazioni rilevate tra gennaio e febbraio sono 2.014, di queste 673 in direzione Bizzarone e il doppio - 1.341 - in direzione Lomazzo. Difficile spiegare una differenza così notevole, che potrebbe essere dettata dall’afflusso degli svizzeri verso l’Italia in orari non trafficati piuttosto che dalla scarsa visibilità del Tutor per chi proviene da Bizzarone.

Certi sono invece gli incassi. Tra gennaio e febbraio il Tutor ha fruttato complessivamente 113.638 euro in multe per eccesso di velocità; tra agosto e dicembre 2014 l’incasso fu di 332.404 euro. In sette mesi la Provincia di Como ha “guadagnato” 446.042 euro, la media è di mille multe e 63.720 euro di incassi mensili.


© RIPRODUZIONE RISERVATA