Venerdì 30 Agosto 2013

Ultimo giallo sul killer di Saronno

Si va a caccia dei “favoreggiatori”

SARONNO - Alex Maggio
(Foto by Varese Press)

Delitto Granomelli: domani l’interrogatorio davanti al gip di Alex Maggio, 32 anni, reo confesso dell’omicidio della gioielliera massacrata lo scorso 3 agosto nel suo negozio di corso Italia.

La procura di Busto intanto prosegue con le indagini: nel mirino degli inquirenti eventuali coperture in favore di Maggio soprattutto mentre l’omicida si trovava in Puglia con la fidanzata in vacanza. Vacanza programmata prima dell’omicidio che ha visto la coppia partire da Bollate poche ore dopo il delitto quando il cadavere di Maria Angela Granomelli non era però ancora stato scoperto dal marito e dal figlio.

E proprio in terra pugliese si starebbero concentrando gli accertamenti dei militari: le verifiche mirano a capire se qualcuno che sapeva ha taciuto sulla presenza di Maggio in quel casolare sperduto sprovvisto di televisione rallentando il lavoro degli inquirenti.

Mentre l’assenza di Tv sarebbe il dettaglio scagionante per la convivente di Maggio impossibilitata ad avere notizie su quanto accadeva a Saronno. La donna non sarebbe stata nemmeno a conoscenza del delitto. Per ora, in ogni caso, non ci sono altri indagati. S. Car.

© riproduzione riservata