Un centro sportivo per due  Il San Michele: «Nessun furto»
ll centro sportivo di via Papa Giovanni XXIII

Un centro sportivo per due

Il San Michele: «Nessun furto»

Il Comune di Cantù vuole affidare la gestione attraverso un bando

Martinez: «Stiamo valutando». Ma il San Paolo non ci sta

Centro sportivo di via Milano conteso da due associazioni. Ma il San Michele a fare la parte di chi vuol cacciare i colleghi del San Paolo non ci sta:

«Noi non vogliamo rubare il campo a nessuno, sia chiaro – dice il presidente Marcello Martinez - Abbiamo manifestato il nostro interesse, faremo le nostre valutazioni, e se ci saranno le condizioni necessarie parteciperemo al bando».

Il pomo della discordia è un avviso esplorativo per affidare la gestione del centro sportivo di via Milano, aperto dal Comune in questi giorni, con scadenza il 13 luglio.

Il Gs San Paolo, su quei terreni, ci gioca dagli anni Trenta e lo gestisce da mezzo secolo. Eppure, di fronte alla richieste formulate dal Comune, il sodalizio si dice pronto persino a rinunciare a partecipare alla gara.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA