Venerdì 11 Aprile 2014

Un “Chicco di Felicità”

per aiutare i bimbi adottati

La presentazione ieri del “Chicco di Felicità” a Milano

Como

Francesca Catelli con Elio Fiorucci e Marco Griffini, presidente Ai.Bi.

si sono dati appuntamento ieri nel negozio Chicco di via Dante a Milano per presentare la nuova iniziativa legata al Chicco di Felicità, che da anni suggella l’impegno di Artsana nel sociale.

Da braccialetto il simbolo di solidarietà diventa una pratica shopping bag (5 euro) con un delizioso disegno realizzato in esclusiva da Fiorucci, grande protagonista della moda.

Un colorato uccellino è il soggetto raffigurato sulla shopper, agita le sue piccole ali in attesa che la sua mamma faccia ritorno al nido.

Il messaggio, che ricorda l’importanza di aiutare i bambini che aspettano ancora di essere accolti in una famiglia, si completa nel disegno sulle T-shirt (12,90 euro per i grandi e 9,90 per i piccoli) da grandi e piccoli dove compare una frase significativa, “La felicità è… stare vicini” e una mamma porta da mangiare al suo piccolo che la aspetta al nido.

«La partnership con Elio Fiorucci segna un’importante evoluzione del progetto charity Chicco di Felicità nel quale continuiamo fortemente a credere e che ci ha dato in questi anni grandi soddisfazioni - ha spiegato Francesca Catelli, Vice President Communication & Corporate Image Artsana Group - Siamo convinti che l’interpretazione data da Elio Fiorucci sia perfetta: incantevole e glamour ci accompagnerà verso traguardi di solidarietà sempre più importanti».

© riproduzione riservata