Un saluto da Roma  ai fedeli di Olgiate  È quello del Papa
La delegazione olgiatese in piazza San Pietro

Un saluto da Roma

ai fedeli di Olgiate

È quello del Papa

Applausi dalla folla in San Pietro. «Quando il Santo Padre ha citato la nostra cittadina c’e stata una emozionante esplosione di gioia»

Un saluto alla comunità di Olgiate Comasco da Papa Francesco. Quello arrivato per il tramite dei pellegrini della parrocchia di Olgiate presenti, domenica, in piazza San Pietro.

Durante la preghiera del Regina Coeli del Primo Maggio, il pontefice ha salutato i fedeli di Olgiate Comasco riconoscibili dal mega-striscione con il nome della città di provenienza e dalle sciarpe color bordeaux, offerte da un’azienda locale, che indossavano i 150 partecipanti al pellegrinaggio parrocchiale giubilare.

«Papa Francesco ci ha rivolto un saluto - conferma il vicario don Marco Nogara che ha accompagnato i pellegrini olgiatesi a Roma, unitamente a don Terna, nuovo collaboratore guanelliano - Tra i tantissimi gruppi giunti a San Pietro da tutto il mondo, il Santo Padre ha avuto un pensiero anche per la comunità di Olgiate. È stato molto emozionante e anche commovente. Per tanti è stata una sorpresa, non se lo aspettavano».

Dopo il saluto, applausi dalla folla di fedeli radunata in piazza San Pietro e commozione fino alle lacrime per parecchi pellegrini olgiatesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA