Giovedì 02 Gennaio 2014

Va a far gli auguri al figlio

Muore stroncato da malore

Muore mentre va a fare gli auguri al figlio. Colto da malore Antonio Di Maio – 78 anni – è deceduto poco dopo le 9 di Capodanno.

Alla guida della sua Fiat Punto, aveva appena varcato il portone di casa e si era immesso in via Volta, quando è stato colpito da una crisi cardiaca. Il figlio Luciano, diretto a casa del padre per fargli gli auguri, ha assistito ai disperati, quanto vani, tentativi di rianimarlo. «Era appena uscito dal cortile della sua abitazione in via Volta; dopo un paio di metri, ha avuto un arresto cardiaco – riferisce il figlio – La signora alla guida dell’auto che seguiva quella di mio padre si è accorta del malore e ha subito allertato il 118. Sono arrivato mentre lei chiamava; se nel tragitto non fossi stato fermato da un ex collega, forse sarei riuscito a salutarlo mentre era ancora in vita».

I soccorritori(Sos di Olgiate e automedica) hanno cercato di rianimarlo per trenta minuti, ma non si è più ripreso.

© riproduzione riservata