Lunedì 01 Settembre 2014

«Vi racconto Clooney
Lo porto sempre in barca»

«È stato bello quando mi hanno chiesto di portare una tazzina di caffè con la crema a George Clooney sulla barca per una scena che potesse trasmettere il gusto della bevanda con l’eleganza dell’ambiente. Ho dovuto portare più di una tazzina perché ora che la sistemavo, la crema si scioglieva. George ha capito che ero in difficoltà, ci siamo fissati negli occhi e lui ha allargato le braccia con quella sua espressione di rassegnazione che significa: che ci possiamo fare, siamo ai loro ordini».

A servire il caffè sul set Erio Matteri, noto costruttore e restauratore di barche classiche in legno, che opera nel suo cantiere nautico di Lezzeno e che per ilciak è arrivato via lago a Villa Erba con il suo Riva Super Florida degli anni ’60.

Dice Matteri:«Clooney è simpaticissimo, scherzoso e brillante. Il bello è che se non ci si riesce a intendersi in inglese o in italiano, capisce tutto al volo e trasmette le sensazioni con i gesti».

LEGGI TUTTO SU LA PROVINCIA DEL 1° SETTEMBRE 2014.

Como

© riproduzione riservata