Via Bixio a senso unico  Lunghe code verso Como  e sarà così fino a venerdì
Lunghe code in via Bellinzona, direzione Como, ieri mattina, complice il cantiere in via Bixio (Foto by butti)

Via Bixio a senso unico

Lunghe code verso Como

e sarà così fino a venerdì

La chiusura per la posa della fibra ottica provoca gravi disagi su via Bellinzona e San Fermo - E non è finita: poi toccherà all’asfaltatura della strada

Como

Il cantiere di via Bixio, che durerà fino a venerdì tutti i giorni dalle 9 alle 19, sta provocando enormi disagi nei quartieri a nord, ma anche in Borgovico.

L’amministrazione comunale, a causa delle pessime condizioni dell’asfalto di via Bixio, ha chiesto all’azienda Open fiber, che deve posare la fibra ottica, di anticipare i lavori in modo da consentire al Comune l’asfaltatura in tempi rapidi. Il cantiere della società telefonica avrebbe dovuto svolgersi in notturna, ma l’azienda ha fatto sapere di non poter modificare i programmi e si è detta disponibile a realizzare subito i lavori, ma solo di giorno. Ecco allora spiegato il motivo dell’ordinanza della polizia locale che autorizza la chiusura della strada in un senso di marcia, quello in direzione Como.

L’effetto sono le lunghe code, soprattutto nelle ore di punta e in modo particolare la mattina, su via Per San Fermo (in largo Ceresio si incontrano anche le auto che provengono dalla città e percorrono, a passo d’uomo, la Bixio a salire) e su via Bellinzona. Problemi anche in via Borgovico, via Per Cernobbio e nelle traverse della Bellinzona.

I disagi andranno avanti per tutta la settimana: il senso unico sarà infatti in vigore fino a venerdì, quando dovrebbero essere completati i lavori. Ma non sarà finita. A quel punto scatterà l’asfaltatura definita dall’amministrazione comunale non più rinviabile. I lavori molto probabilmente saranno eseguiti di notte, ma durante il giorno si procederà molto lentamente a causa del manto stradale dissestato.

Cantieri sulle strade previsti per l’intera estate. Il maxi piano di asfaltature che comprende alcune delle vie principali (dalla Bellinzona a viale Giulio Cesare) dovrebbe scattare all’inizio di agosto con l’obiettivo di concludere la prima tranche da mezzo milione di euro (a cui si aggiungono gli interventi dei privati 2iRete gas e Acsm Agam) prima dell’inizio della scuola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA